© Archivio di Stato di Bologna


Nome dell’oggetto:

I laboratori dell'Istituto delle scienze di Bologna

Conosciuto anche come:

La visita di Federico Cristiano di Polonia all'Istituto delle scienze di Bologna

Ubicazione:

Bologna, Italia

Museo che conserva l’oggetto:

Archivio di Stato di Bologna

Datazione dell’oggetto:

Novembre/dicembre 1739

Artista(i) / Autore(i)della fabbricazione:

Antonio Alessandro Scarselli (1684, Bologna-1773, Bologna)

Numero di inventario museale:

ASBo, Anziani Consoli, Insignia, volume XIII, c. 140

Materia(e) / Tecnica(e):

Miniatura su pergamena

Dimensioni:

400x530 mm

Bottega / Corrente artistica:

Miniatore, incisore e intagliatore bolognese del secolo XVIII

Provenienza:

Archivio del Senato bolognese

Tipologia:

Miniatura

Periodo di attività:

1710-1766

Luogo di produzione:

Bologna

Descrizione:

Le Insignia degli Anziani Consoli, attualmente conservate in 16 volumi presso l'Archivio di Stato di Bologna, sono una serie di documenti in pergamena compilati ogni due mesi dal 1530 al 1796, per tramandare i nomi degli otto Anziani Consoli e del Gonfaloniere di giustizia, magistrature cittadine di durata appunto bimestrale. A partire dalla fine del Cinquecento, ai nomi dei magistrati si affiancano gli stemmi delle loro famiglie e la raffigurazione di un evento significativo del bimestre trascorso. Si tratta dunque di una straordinaria cronaca visiva, che accompagna, con sei immagini ogni anno, oltre due secoli di storia cittadina. L'immagine riprodotta, relativa all'ultimo bimestre del 1739, mostra l'interno dell'Istituto delle scienze di Bologna durante la visita del principe Federico Cristiano di Polonia, che appare seduto nell'atto di osservare la pianta di una fortificazione; sullo sfondo, da sinistra: la sala anatomica, la scuola di nudo, la biblioteca dell'Istituto. In alto gli stemmi degli otto Anziani Consoli e, al centro, quello del Gonfaloniere di giustizia.

View Short Description

La miniatura rappresenta l'interno dell'Istituto delle scienze di Bologna durante la visita del principe Federico Cristiano di Polonia. Al centro dell'immagine il principe intento ad osservare la pianta di una città fortificata; sullo sfondo i locali dell'Istituto.

Proprietario originale:

Anziani Consoli della città di Bologna

Proprietario attuale:

Stato italiano

Criterio di datazione dell’oggetto:

La data della miniatura (1739, ultimo bimestre), il soggetto dell'immagine e i committenti (gli Anziani Consoli di Bologna) sono riportati nella didascalia in basso.

Modalità di acquisizione da parte del museo:

La miniatura, come tutta la serie di cui fa parte, è sempre stata conservata nell'archivio del Senato bolognese, che aveva sede nell'attuale palazzo comunale, e da qui è pervenuta all'Archivio di Stato al momento della sua istituzione (1874).

Bibliografia di riferimento:

Plessi, G. Le Insignia degli Anziani del Comune dal 1530 al 1796. Catalogo-Inventario, Rome, 1954.
Matteucci, A. M. “La cultura dell'effimero a Bologna nel XVII secolo”, Barocco Romano e Barocco Italiano. Il teatro, l'effimero, l'allegoria (eds. M. Fagiolo and M. L. Madonna), Rome, 1985, pp. 159-173.
Zanni Rosiello, I. "Le Insignia degli Anziani: un autoritratto celebrativo", Società e storia: 52, 1991, pp. 329-362.
Crespi, L. Vite de' pittori bolognesi, Rome, 1769.
Cavazza, M. Settecento inquieto. Alle origini dell'Istituto delle scienze di Bologna, Bologna, 1990.

Citation:

Massimo  Giansante "I laboratori dell'Istituto delle scienze di Bologna" in "Discover Baroque Art", Museum With No Frontiers, 2020. http://www.discoverbaroqueart.org/database_item.php?id=object;BAR;it;Mus13_C;37;it

Compilato da: Massimo Giansante
Traduzione di: Antonella Mampieri

Numero di lavoro di MWNF: IT2 41

RELATED CONTENT

 Timeline for this item


On display in

MWNF Galleries

Prints and drawings

Download

As PDF (including images) As Word (text only)